Fabio Rizzi, Consigliere regionale della Lega nord e Presidente della commissione sanità , è stato arrestato durante l’operazione “ smile “ per irregolarità in appalti odontoiatrici in Aziende ospedaliere lombarde.

L’accusa è : associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio, alla corruzione e alla turbativad’asta per i servizi odontoiatrici in Lombardia.

L’inchiesta riguarda una serie di appalti pubblici di aziende ospedaliere per la gestione di servizi odontoiatrici.

Quello che è emerso dall’inchiesta è che l’imprenditrice del settore sanitario Maria Paola Canegrati( arrestata ) avrebbe finanziato l’intera campagna elettorale del Presidente della commissione Sanità della Regione Lombardia:  Fabio Rizzi.

L’operazione “ smile “ ha portato all’esecuzione di 21 ordinanze di custodia cutelare tra cui la stessa moglie di Rizzi ( ai domiciliari ), Marco Valentino Longo e la moglie; quest’ultima  , come la moglie di Rizzi, accusata di favoreggiamento.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*