Strepitosa vittoria dei ragazzi di Bettinelli, che sconfiggono il Bari di Mangia, forse l’undici più in forma dell’intera Serie B. Il risultato di 2-1 porta le firme di Lupoli e Neto Pereira, il primo su rigore procurato da Falcone, il secondo abile ad anticipare i difensori baresi sul traversone basso di Fiamozzi.  Il Mister è consapevole dell’importanza di questi tre punti: Se funziona il collettivo anche i singoli ne vengono esaltati. Oggi avrei voluto schierare tutti i 26 ragazzi della rosa, perché sono tutti meravigliosi Le cose non nascono mai per caso, dietro a tutto questo c’è un grande lavoro e noi siamo più forti di tutto e di tutti, anche di coloro che cercano di metterci i bastoni tra le ruote: ne usciremo vincitori. Nel momento in cui abbiamo subito il goal del pareggio si è vista una squadra vera, che sta crescendo ed è portatrice di valori importanti. Abbiamo voglia di vincere tutti i contrasti, aiutare i compagni, tornare negli spogliatoi e spaccare tutto per festeggiare le vittorie. I numeri dicono chiaramente che noi non smettiamo di giocare nei secondi tempi, oggi semplicemente abbiamo corso meglio di altre volte. Questa partita la sentivo esattamente come le altre, ma ho visto negli occhi dei ragazzi qualcosa che mi ha contagiato. Domattina chi non ha giocato farà del lavoro atletico, mentre gli altri scaricheranno, anche se nessuno è stanco dopo questa partita, perché quando si vince la stanchezza non si sente. Neto è uno spettacolo, per martedì recupereremo Zecchin, andremo a Frosinone molto più arrabbiati di loro e siamo convinti di batterli.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*