Dopo le tante critiche emerse in questi giorni sulla situazione dell’Isolino Virginia, Videovarese ha deciso di inviare un operatore su questo suggestivo triangolo di terra per realizzare delle immagini che mostrino la reale condizione.

Subito dopo aver messo piede sull’isola si notano tre barchette ormeggiate, abbandonate a se stesse, che distolgono solo per qualche secondo l’attenzione dal ristorante fantasma dove polvere, ragnatele e sporcizia sembrano essersi depositate ormai da molto tempo. Proseguendo attraverso i sentieri invasi dalle sterpaglie si giunge al museo archeologico dove è possibile effettuare una vista della durata di 20 minuti circa. Dopo aver ultimato la visita non resta che gironzolare per l’isola in attesa che il battello ritorni per riportare tutti al molo di Gavirate: l’attesa sull’isola è di circa 1h e 30 minuti. La situazione però potrebbe addirittura peggiorare ad ottobre con la sospensione del servizio di crociera sul Lago di Varese e per questo patrimonio Unesco, che ospita i resti di un villaggio palafitticolo del 4mila avanti cristo, si prospetta un periodo di declino.

ESISTONO SOLUZIONI?

Purtroppo per ora la risposta è no. Il comune di Varese non ha infatti rinnovato la gestione del ristorante alla famiglia Longo, titolari anche di una licenza per il trasporto taxi con conducente.

21 luglio 2014
Alessandro Mainetti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*