Intervista a Lonnie Sloetjes, Anne Buijs e Ciara Michel al termine della partita Gara 3 di PlayOff Scudetto 2014 UYBA-Piacenza 0-3.
Piacenza conquista lo scudetto 2013-2014!

Servizio a cura di Simone Bertoletti, Paolo Mazzucchelli e Salvatore Criniti.

 

Finisce tra gli appluasi e i cori dei 4500 del Palayamamay la stagione delle farfalle della Unendo Yamamay Busto Arsizio: nonostante la sconfitta per 3-0 e lo scudetto assegnato alla Rebecchi Piacenza, il meraviglioso pubblico biancorosso ha voluto così ringraziare Marcon e compagne per una stagione certo complicata, ma che ha saputo ancora portare grandissime emozioni, proprio nei momenti caldi, nei cuori UYBA. Sulla partita c’è poco da raccontare, con le farfalle che hanno provato ad opporre resistenza alle ospiti, ma si sono piano piano affievolite nella consapevolezza dello strapotere avversario. Meritato e giusto il vittoria della Rebecchi Nordmeccanica, cui vanno i complimenti di tutti. Di seguito la cronaca.

Carlo Parisi: “Credo che tutti noi avremmo voluto fare qualcosa di più in questa serie contro Piacenza, provare a stuzzicarla un pò di più. Dopo il secondo set di Gara 1 forse gli sguardi sono cambiati, ma ora vorrei ringraziare le ragazze per essere state capaci di trovare le forze di riaprire una stagione difficile, trovando dieci giorni magici che ci hanno portato sino in finale. Ringrazio lo staff tecnico e la società, in particolare Massimo Aldera, che ha saputo proteggere la squadra e la mia persona, permettendo di lavorare con grande serenità”. (Giorgio Ferrario – ufficio stampa UYBA)

 

Il tabellino

Unendo Yamamay Busto Arsizio – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 0-3 (22-25, 11-25, 21-25)

Unendo Yamamay Busto Arsizio: Ortolani 3, Garzaro 8, Bianchini 5, Michel 3, Leonardi (L), Marcon 7, Spirito, Sloetjes, Buijs 7, Arrighetti 5, Wolosz 2, Petrucci. All. Carlo Parisi, secondo allenatore Massimo Dagioni. Battute errate: 5, vincenti: 3. Muri: 3.

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Leggeri 11, De Kruijf 9, Van Hecke 10, Meijners 13, Manzano ne, Ferretti 2, Sansonna (L), Bramborova 1, Caracuta ne, Bosetti 12, Vindevoghel, Poggi ne, Valeriano. All. Giovanni Caprara, secondo allenatore Stefano Saja. Battute errate: 5, vincenti: 2. Muri: 18.

Category:

Sport, VIDEOPRODUZIONI

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*