Intervista a coach Carlo Parisi al termine della partita UYBA – Frosinone 3-0.

Servizio a cura di Simone Bertoletti, Paolo Mazzucchelli e Salvatore Criniti

 

In un Palayamamay praticamente sold-out (4353 gli spettatori) la Unendo Yamamay vince per 3-0 sull’IHF Frosinone vendicando la sconfitta dell’andata e trovando tre punti importanti in chiave play-off. La formazione di Carlo Parisi, che per la prima volta in stagione ha schierato dal primo minuto Ciara Michel, è stata positiva: fatta eccezione per l’avvio di primo set, difficile, in cui le farfalle hanno dovuto lottare per recuperare l’iniziale svantaggio, Marcon e compagne hanno poi espresso un gioco convincente e redditizio. Domata Gioli, la migliore del team laziale con 17 punti e il 33% offensivo, la UYBA è riuscita a fare suoi i tre set grazie ad un attacco che ha viaggiato all’ottima percentuale del 50% grazie all’ottima vena di Wolosz: scatenata Buijs, MVP della partita, che ha chiuso con 20 punti e il 56%, bene ancheOrtolani (11 punti, 50%) e la solita Arrighetti (13 con il 73% e 2 muri). Marcon (63% di perfette) ha presidiato al meglio la seconda linea, insieme a Leonardi (60%) che si è resa protagonista di numerose difese da applausi. Da segnalare l’esordio casalingo dell’olandese Sloetjes, impiegata in piccoli frangenti del match ma già idolo del pubblico biancorosso: per lei 5 punti, 67% offensivo e un muro. Nel finale di terzo set Parisi ha dato spazio anche alla palleggiatrice Alessandra Petrucci. Ora per la Unendo Yamamay è in programma la trasferta di Piacenza (mercoledì), ma Parisi e le ragazze biancorosse inizieranno a pensarci da domani. (Giorgio Ferrario – ufficio stampa UYBA)

Category:

VIDEOPRODUZIONI

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*