Finanziamento regionale di 576.000 euro allo sviluppo del turismo green in terra prealpina:

Navigazione a impatto zero e uso di biciclette in materiale riciclato. Questi i cardini dei “Percorsi turistici in crociera tra archeologia e contemporaneità sul lago Maggiore e lago di Varese” sostenuti da un finanziamento regionale di 576.000 euro.

L’intesa è stata siglata a Varese il 17 marzo dall’assessore regionale al Commercio, Turismo e Terziario Alberto Cavalli e dal commissario straordinario della Provincia Dario Galli. Ora può partire il progetto di eccellenza “Acque di Lombardia: fiumi, laghi e Navigli”, mirato al turismo green e alla sostenibilità ambientale molto cari ai turisti stranieri, in particolare europei.

TRE LINEE:
Tre le linee di interventi finanziati: 1) strutture e infrastrutture per la mobilità sostenibile; 2) crociere turistiche sul lago Maggiore e sul lago di Varese; 3) interconnessione treno/battello/bike e fruizione più capillare del territorio in bicicletta.

BATTELLI E BICI:
Saranno, innanzi tutto, acquistati e messi in opera due battelli elettrici/fotovoltaici, l’uno sul fiume Ticino/basso lago Maggiore, l’altro sul lago di Varese, e saranno adeguati gli approdi in corrispondenza delle tappe di sosta dei battelli. Formazione e gestione del personale addetto ai battelli e delle guide turistiche saranno a carico della Provincia.
I servizi di bike sharing già esistenti saranno potenziati con altre 100 biciclette in materiali riciclati e con relative rastrelliere. Formazione e gestione del personale addetto ai battelli (i costi di queste attività, in quanto “gestione” saranno tutti in capo alla Provincia) e delle guide turistiche.

CROCIERE TURISTICHE:
La mobilità turistica sarà sostenuta con la progettazione di itinerari-percorsi tematici imperniati sul tema della crociera e sulle attrattività delle aree dei laghi.

PROMOZIONE:
Campagne d’informazione e marketing promuoveranno i percorsi turistici nei confronti sia di turisti singoli e organizzati sia dei grandi buyer internazionali.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*