Bob Morse, il cestista stella della grande Ignis degli anni Settanta, è diventato cittadino onorario di Varese. “Grande uomo di sport – recita la motivazione -, esempio per i giovani e ambasciatore del nome di Varese con le sue imprese e i trionfi in Italia e nel mondo”. L’onorificenza gli è stata consegnata ieri da Attilio Fontana, sindaco di Varese.
Giunto a Varese nel 1972, a soli 21 anni, Morse ha conquistato con le maglie di Ignis, Mobilgirgi e Turisanda quattro scudetti, tre Coppe dei Campioni (l’attuale Eurolega), una Coppa delle Coppe, una Coppa Italia e una Coppa Intercontinentale, vincendo per sei volte la classifica marcatori del campionato italiano.

Category:

VIDEOPRODUZIONI

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*